Gottamentor.Com
Gottamentor.Com

Alla ricerca di una vita di risate? Ti abbiamo coperto con le 120 migliori commedie di tutti i tempi



damigelle d

(Duffy-Marie Arnoult/Getty Images)

Come puoi sapere se stai guardando uno dei migliori commedie di tutti i tempi? Prima di tutto, ti fanno scoppiare a ridere ogni volta che pensi a loro: pensa che cena nel Succo di scarafaggio, il massacro di stampanti nel Spazio ufficio, Jack Lemmon festeggia il suo fidanzamento nel A qualcuno piace caldo, Harpo Marx mostrando i suoi tatuaggi nel Zuppa Di Anatra. E diventano più divertenti ad ogni visione: Marisa Tomei la testimonianza di un testimone ostile nel Mio cugino Vinny o Michele Palin annunciando il cambio di nome dei Knights Who Say Ni nel Monty Python e il Santo Graal.

Con questi criteri principali in mente, abbiamo deciso di determinare i migliori film comici di ogni decennio negli ultimi 100 anni. Abbiamo cercato film divertenti dall'inizio alla fine, anche se l'umorismo diventa sempre più deformato (come nei classici del futuro Mi dispiace disturbarla ) o è intervallata da momenti di pathos (come il Il preferito dal culto britannico Withnail e io ). Rigorosamente per semplicità, abbiamo limitato l'elenco ai film in lingua inglese. E anche se alcuni di questi film dipendono da scherzi e punti della trama che non funzionerebbero oggi, sono abbastanza divertenti da trascendere i loro limiti e portare le risate per generazioni di spettatori.


Infine, ci sono un milione di film meravigliosi che non sono stati tagliati, e ognuno della lista può condurti nella tana del coniglio verso altre fantastiche commedie folli, eccentrici mockumentary o farse musicali. Qui, con i link al video in streaming, è Parata l'elenco dei 120 migliori commedie di tutti i tempi. È molto carino.

Le migliori commedie degli anni '20

Sherlock Jr. (1924)

Leggenda del cinema muto Buster Keaton La commedia è il film più corto di questa lista, ma quei 45 minuti hanno mostrato al mondo come i film avessero le loro possibilità comiche totalmente uniche. Accusato di un furto che non ha commesso, un proiezionista infelice (Keaton) si immagina in un film misterioso come l'eroico detective.


La corsa all'oro (1925)

Charlie Chaplin Il piccolo vagabondo cerca fortuna unendosi alla corsa all'oro del Klondike, solo per affrontare orsi, valanghe e fame, in questa commedia influente, ambiziosa e talvolta scioccante. Tra le iconiche scene comiche del film muto ci sono il ballo della cena di Chaplin e una scena della cena del Ringraziamento in cui mangia la sua stessa scarpa .



Le migliori commedie degli anni '30

Cracker di animali (1930)

Un cappero su un dipinto rubato che si svolge durante una festa di Long Island di alto livello, questo adattamento dello spettacolo di Broadway dei fratelli Marx del 1928 è interpretato Groucho Marx nei panni del famoso esploratore Captain Spaulding, che ha una grande storia di sparare a un elefante in pigiama. Il ruolo silenzioso di Harpo nei panni del professore ha alcune interazioni irritabili con le donne che vengono interpretate per ridere, ma esegue anche alcune delle sue le gag visive più divertenti .

Luci della città ( 1931)

Il più grande film di Charlie Chaplin mostra la gamma sbalorditiva che lo ha reso una leggenda del cinema: potrebbe trasformarsi in un piatto di spaghetti io in una gag strepitosa, poi spezzati il ​​cuore con una storia d'amore. In questo silenzio commedia romantica , Il piccolo vagabondo di Chaplin si innamora di una fioraia cieca ( Virginia Cherrill ) che erroneamente lo crede un uomo ricco. I film scena finale , in cui il vagabondo incontra la ragazza per la prima volta da quando ha riacquistato la vista, è indimenticabile.

zuppa d'anatra (1933)

Il film più divertente dei fratelli Marx (e questo sta dicendo qualcosa) lancia Groucho Marx nel ruolo dell'incompetente leader nazionale Rufus T. Firefly, ragazzo marx e Harpo Marx come spie ugualmente incompetenti, e Margaret Dumont come la nazione del ricco benefattore di Freedonia. La trama politico-satira è principalmente uno stendibiancheria su cui appendere alcuni degli sketch e delle gag più esilaranti mai catturati su pellicola, tra cui l'iconica scena dello specchio (dove i fratelli fingono di essere riflessi l'uno dell'altro) e un battaglia slapstick venditore ambulante che farà rotolare nei corridoi chiunque abbia tra i due e i 92 anni.


Relazionato: Programma di rilascio di nuovi film comici

L'uomo magro (1932)

Nessuno ha mai fatto sembrare il matrimonio più divertente di Nick e Nora Charles ( William Powell e Myrna Loy ), la splendida coppia di detective specializzati in cocktail forti, battute frizzanti e risoluzione di omicidi. Le conversazioni spiritose e civettuole di Nick e Nora, in entrambi L'uomo magro e i suoi cinque sequel, sono un'esperienza di cui fare tesoro.

Una notte all'opera (1935)

I Fratelli Marx portano la loro adorabile anarchia nel mondo della musica classica in un film che contiene un sacco di musica d'opera, ma anche alcuni dei loro pezzi migliori, tra cui Groucho e Chico's negoziazione contrattuale e una scena leggendaria che affolla 15 persone in una cabina di una nave da crociera di terza classe .

Il mio uomo Godfrey (1936)

La commedia per eccellenza dell'era della depressione racconta la storia di un'ereditiera con la testa a palla ( Carole Lombardo ) e il suo stravagante famiglia , che assumono un uomo dimenticato (William Powell) per le strade come atto di carità. Lombard è istericamente divertente in un film che, in tipico stile hollywoodiano, infilza senza pietà i ricchi pur facendo dei soldi la chiave per un lieto fine.


Topper (1937)

Una coppia sposata allegra ma felicemente felice (Cary Grant e Grant Constance Bennett ) si schianta con la macchina e muore all'inizio del Norman Z. McLeod la commedia pazzesca soprannaturale. Incerti sul motivo per cui sono diventati fantasmi invece di ascendere al paradiso, George e Marion Kirby decidono di fare una buona azione dando un pieno- vita rifacimento al loro sciatto e depresso amico Cosmo Topper ( Roland Young ). Nonostante abbia ispirato due sequel e molteplici adattamenti televisivi, Topper è sfuggito alle crepe e al momento non è disponibile per lo streaming o l'acquisto legalmente. Guardalo su YouTube finché puoi.

Allevare il bambino (1938)

L'epitome del genere comico svitato emerso durante la Depressione, Howard Hawks Il delizioso film vede Katherine Hepburn nei panni di un'ereditiera svampita e dallo spirito libero, e Cary Grant nei panni della paleontologa tesa che viene coinvolta nel suo vortice. Hepburn e Grant potrebbero recitare magnificamente di fronte a chiunque, ma sono particolarmente meravigliosi insieme, trasformando ogni momento di caccia al leopardo, travestimento e evasione in deliziosi preliminari.

Relazionato: I migliori film su Netflix

Le migliori commedie degli anni '40

Il grande dittatore (1940)

Un'audace satira di Adolf Hitler e un'audace dichiarazione contro il fascismo, il film più controverso di Charlie Chaplin lo vede interpretare sia un dittatore simile a Hitler che il sosia barbiere ebreo che viene scambiato per lui. guardando Chaplin fai lo scemo nelle vesti del più grande mostro della storia moderna - prima che il mondo comprendesse pienamente i veri orrori del Terzo Reich - si sente ancora sovversivo.


La storia di Filadelfia (1940)

Il giorno prima del suo matrimonio con un uomo che si è fatto da sé ( John Howard ), la socialite fieramente indipendente Tracy Lord (Katharine Hepburn) ha la sua vita complicata da altri due scapoli: una scrittrice in difficoltà inviata a profilarla per un tabloid (James Stewart) e il suo ricco primo marito (Cary Grant). Questa commedia sofisticata, spiritosa e compassionevole è stata originariamente scritta per Broadway con in mente la Hepburn, ed è sensazionale, anche se è la Stewart che porta via la scena ubriaca più divertente nella storia del cinema.

Palla di fuoco (1941)

Grazie a Criterion Channel, lo spin-on spiritoso e audace di Howard Hawks Bianco come la neve —protagonista Barbara Stanwyck come cantante di nightclub che si nasconde dalla folla a casa di sette professori scapoli (tra questi Gary Cooper ), in cambio dell'insegnamento delle parole gergali per la loro enciclopedia, è disponibile per la visione per la prima volta dopo anni.

La strada per il Marocco (1942)

La migliore di Bob Hope, Bing Crosby e Dorothy Lamour 's Road Pictures ha tutti gli ingredienti magici della serie comica di sette film: battute spiritose, melodie divertenti , luoghi esotici e gag da quattro soldi che erano anni in anticipo sui tempi.

Arsenico e vecchi merletti (1944)

Cary Grant (un ex acrobata e comico fisico sottovalutato) fa alcuni dei migliori doppi ciak mai registrati nella commedia nera fumettistica di Frank Capra, su un critico drammatico di Brooklyn (Grant) che scopre il giorno del suo matrimonio che le adorabili vecchie zie che hanno cresciuto lui ( Jean Adair e Giuseppina Hull ) siamo assassini seriali .


Sfilata quotidiana

Interviste di celebrità, ricette e consigli sulla salute nella tua casella di posta. Indirizzo e-mail Si prega di inserire un indirizzo email valido.Grazie per esserti iscritto! Controlla la tua email per confermare la tua iscrizione.

Le migliori commedie degli anni '50

Cantando sotto la pioggia (1952)

Il canto, il ballo e il divertimento della folla di Hollywood della MGM è facilmente la migliore commedia musicale mai prodotta da Hollywood. È anche tra i film più divertenti di qualsiasi genere, in particolare quando si tratta di numeri musicali effervescenti come Donald O'Connor' s Falli ridere e Gene Kelly la performance bagnata della canzone del titolo. Debbie Reynolds è un ingenuo deliziosamente sfacciato, e Jean Hagen quasi si allontana con il film come una star del cinema muto con una voce che potrebbe rompere i vetri.

Il carro della banda (1953)

Uomo leggendario che canta e balla Fred astaire satira brutalmente la sua carriera in dissolvenza in Vincente Minnelli 's gioiello musicale, su una famosa troia di Hollywood (Astaire) che fa squadra con una coppia di drammaturghi di New York ( Oscar Levante e Nanette Fabray , stessi parodie degli sceneggiatori Betty Comden e Adolf Green ), una prima ballerina (Charisse co ) e un regista eccentrico (Jack Buchanan) per organizzare il suo ritorno a Broadway, con risultati inaspettati.

Gli uomini preferiscono le bionde (1953)

Marilyn Monroe e Jane Russell sono la perfezione in questa sfacciata commedia musicale su due veline che cercano di trovare l'amore a bordo di una nave da crociera. Come spiegano le loro canzoni distintive, Lorelei (Monroe) è interessata solo a un corteggiatore che può permettersi diamanti, mentre Dorothy (Russell) insegue gli uomini più belli... che potrebbero non essere interessato a tutte le donne .

Relazionato: Frasi di Marilyn Monroe

Il prurito di sette anni (1955)

La premessa è così sessista, quasi bizzarra: un ragazzo normale ( Tom Ewell ) la cui moglie e i cui figli sono fuori città per l'estate è tentato dall'infedeltà quando una splendida bionda senza nome (Marilyn Monroe) si trasferisce nell'appartamento al piano di sopra. Ma Monroe è così effervescente e divertente, e i tentativi di Ewell di essere un Casanova sono così ridicoli, che è impossibile non ridere. Billy Wilder il film è pieno di doppi sensi osé per gli anni Cinquanta, tra cui quella famosa scena sopra una grata della metropolitana .

zia mamma (1958)

Uno dei cinema di metà secolo personaggi più memorabili , Mamma Dennis ( Rosalind Russell ) è una persona mondana dallo spirito libero nel Greenwich Village degli anni '20, la cui vita da festaiola cambia (ma non) pure molto) quando diventa la tutrice legale del suo giovane nipote Patrick. Russell mette a segno ogni battuta finale e indossa ogni costume stravagante come se ci fosse nata, mentre le buffonate dell'eccentrica famiglia di Mame (sia biologica che scelta) rimangono esilaranti per ogni decennio.

A qualcuno piace caldo (1959)

Una commedia sessuale che capovolge le norme di genere, il film di Billy Wilder parla di due musicisti degli anni '20 (il leggendario attore comico Jack Lemmon e il sex symbol degli anni '50 Tony Curtis) che diventano testimoni accidentali di un omicidio di una banda clandestina, poi si nascondono vestendosi da travestimento e unirsi a una band di sole ragazze. Le cose si complicano ancora quando entrambi si innamorano di Sugar (Marilyn Monroe), una cantante jazz sfortunata e innamorata che si lamenta di avere sempre la fine sfocata del lecca-lecca. Le tre stelle sono un trio dinamite e ti tengono a indovinare fino all'ultima riga immortale del film.

Discorsi da letto (1959)

Il trailer originale lo chiamava uno scintillante sexcapade, che è ancora una descrizione piuttosto fantastica di Michael Gordon la confezione civettuola. Nel loro primo di molti film insieme, Rock Hudson è un cantautore playboy che assume identità multiple per sedurre Doris giorno' s teso decoratore d'interni.

Le migliori commedie degli anni '60

Le campane suonano (1960)

Judy Holliday , un brillante genio comico che merita di essere ricordato meglio, interpreta un ruolo scritto appositamente per lei nell'elegante adattamento musicale di Broadway di Vincente Minnelli. Interpretare un operatore telefonico che assume caratteri diversi per diversi clienti del servizio di risposta, tra cui il suo uomo da sogno invisibile ( Decano Martin) , Holliday offre una canzone dinamica e un'impressione killer dopo l'altra.

Uno sparo nel buio (1964)

Nel seguito del suo successo La Pantera Rosa, direttore Blake Edwards ha saggiamente puntato i riflettori su un personaggio secondario del film originale: l'ispettore Jacques Clouseau, il detective incline agli incidenti interpretato dal grande Peter Sellers . Sellers ha continuato a recitare in altri otto Pantera Rosa commedie, ma Uno sparo nel buio resti il più divertente , una master class in farsa e commedia fisica.

Il dottor Stranamore o: Come ho imparato a smettere di preoccuparmi e ad amare la bomba (1964)

Gentiluomini, non puoi combattere qui dentro ! Questa è la Sala della Guerra! Stanley Kubrick La commedia oscura della Guerra Fredda satira così abilmente la politica e l'esercito che è rimasta un classico senza tempo, con la leggenda della commedia britannica Peter Sellers che interpreta non meno di tre ruoli memorabili.

I produttori (1967)

gioiosamente volgare e squilibrato, Mel Brooks Il film di debutto si apre con il produttore fallito di Broadway Max Bialystock (Zero Mostel) si fa la prostituzione con le vecchie signore, e costruisce una stravaganza di canti e danze chiamata Springtime for Hitler. Non c'è dubbio che il film sia significativamente meno scioccante di quanto non fosse negli anni '60 (in particolare dopo che i suoi bordi sono stati smussati per l'adattamento di Broadway di successo). Non importa perché Mostel e Gene Wilder , che interpreta il contabile socialmente ansioso Leo Bloom, sono uno dei duetti più divertenti della storia del cinema. E la premessa del fallimento - Bialystock costringe Bloom in una truffa finanziaria, che funzionerà solo se producono uno spettacolo di Broadway così brutto che si chiude dopo una performance - potrebbe essere il colpo da maestro dell'incredibile carriera comica di Brooks.

La laurea (1967)

Quando sei in preda al panico Dustin Hoffman sbotta, Signora Robinson, stai cercando di sedurmi! divertito Ann Bancroft , dà vita a una delle storie più divertenti, solitarie e memorabili della storia del cinema. Mike Nichols La commedia che definisce un'epoca è uno sguardo commovente su un giovane adulto che cerca di trovare il suo posto nel mondo di una generazione precedente, ma le battute finali (come questo bacio , preso in prestito da Nichols e elaine maggio il leggendario spettacolo teatrale) sono senza tempo.

La strana coppia (1968)

Vuoi scherzi? Drammaturgo e sceneggiatore Neil Simon potrebbe creare una battuta come nessun altro, e non l'ha mai fatto meglio che in questa commedia sempreverde e perfettamente interpretata su due personalità opposte (Jack Lemmon nei panni del nevrotico Felix Unger e Walter Matthau come lo sciattone rilassato Oscar Madison) che condividono un piccolo appartamento di New York City.

Le migliori commedie degli anni '70

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato (1971)

Gene Wilder dà una performance trascendentale strana come il personaggio del titolo di questa fantasia musicale per bambini, un genio misterioso la cui fabbrica di caramelle magiche diventa una trappola mortale per i bambini cattivi. Willy Wonka è una ragione per un classico: aspetta. colpisci quello. Invertilo.

Harold e Maude (1971)

Hal Ashby La commedia oscura inizia e finisce con la morte, ma si tratta di abbracciare la vita, incarnata da Ruth Gordon la deliziosa interpretazione di un bohémien di 79 anni che insegna a un uomo giovane e depresso ( Bud Cort ) come innamorarsi.

Che succede doc? (1972)

Questa farsa frenetica su quattro sconosciuti che fanno il check-in in un hotel con valigie scozzesi identiche è Peter Bogdanovich tributo alle commedie folli della fine degli anni '30 (in particolare Allevare il bambino ). È anche un film quasi perfetto alle sue condizioni, vantandosi Barbra Streisand la performance più divertente e un vertiginoso inseguimento climatico per le strade di San Francisco.

Selle ardenti (1974)

Mel Brooks ha pubblicato le sue due migliori parodie cinematografiche nello stesso anno, ed è difficile scegliere quella più divertente. Selle ardenti manda in onda l'intero genere dei western hollywoodiani, mettendo in luce l'implicito razzismo del mito del cowboy mettendo uno sceriffo nero (il meraviglioso Cleavon Little ) nel ruolo principale. Richard Pryor ha scritto la sceneggiatura, controversa allora e oggi per il suo uso frequente della parola n in nome della commedia. Ma non si può negare che il film sia sovversivo. E c'è un umorismo brillante per tutti qui, che tu voglia arguto commento sociale , impressioni ( Madeline Kahn lo fa? un significato Marlene Dietrich ) o battute estese sulle scoregge extended .

Frankenstein giovane (1974)

Mel Brooks e la star Gene Wilder hanno collaborato a questa parodia in bianco e nero del classico film horror , in cui ogni membro del cast gioca perfettamente a digitare (Wilder nei panni dello scienziato pazzo, Peter Boyle come il mostro, Cloris Leachman come la governante con tutti i segreti, Teri Garr come l'ingenuo, Marty Feldman come assistente Igor). Nessuno che lo guardi lo farà mai più pronuncia Frankenstein senza pensarci due volte o essere in grado di ascoltare Puttin' On the Ritz senza ridere.

Monty Python e il Sacro Graal (1975)

Ogni riga dell'assurda saga arturiana di Monty Python è stata citata fino alla morte per decenni, eppure personaggi come i Cavalieri che dicono Ni, il Coniglio di Caerbannog e Sir Robin il non proprio così coraggioso come Sir Lancillotto sono al loro fianco -molto divertenti come lo erano nel 1975. L'ensemble comico (composto da Graham Chapman , John Cleese , Terry Gilliam , Eric Idle , Terry Jones e Michael Palin) offre 92 minuti di arguta satira storica, violenza esagerata, scenari surrealisti e insulti grossolani. Non c'è esempio migliore del fascino intellettuale e intellettuale dell'umorismo britannico.

Annie Hall (1977)

Un film sulla fine di una relazione che ci riporta all'inizio, Woody Allen' s comedy segue la storia d'amore tra un comico imbarazzante Alvy Singer (Allen) e la volubile chanteuse del titolo ( Diane Keaton ). I fatti controversi della vita personale di Allen hanno minato il godimento di molti dei suoi film, ma Annie Hall colpisce ancora un accordo spensierato, con la sua spietatamente onesta interpretazione degli appuntamenti ( abbiamo tutti bisogno delle uova ) e una performance di Keaton davvero meravigliosa.

il coglione (1979)

Ci vogliono due geni comici (in questo caso, scrittore e protagonista Steve Martin e regista Carl Reiner ) inventare un personaggio così stupendamente stupido come Il coglione Navin Johnson, un ragazzo di campagna che esce di casa, si unisce al circo, si arricchisce, perde tutto e non ha ancora idea di come sia successo. I pezzi migliori di questa commedia isterica e assurda ( non ho bisogno di niente! , so che ci conosciamo solo da quattro settimane...) sono stati adattati direttamente dalle routine in piedi di Martin.

Il film dei Muppet (1979)

L'umorismo vaudeville dei Muppets originali era un ritorno a un'era di barzellette stratificate che potevano essere apprezzate dal pubblico di tutte le età. Jim Henson' la sensibilità comica di s trovarono il loro veicolo perfetto in Il film dei Muppet, una commedia on the road che abbraccia ogni spettacolo, cameo di celebrità, in esecuzione battuta e battuta musicale con gioia contagiosa. Alla fine del film, quei burattini hanno guadagnato Orson Welles ' contratto standard per ricchi e famosi .

La vita di Brian dei Monty Python (1979)

La spietata satira biblica di Monty Python racconta la storia di Brian, un antico giudeo che cresce nello stesso quartiere di Gesù Cristo e viene scambiato per il Messia. Il concetto stesso era così controverso che il film ha ricevuto finanziamenti solo grazie alla grazia dell'amico dei Pythons George Harrison . Decenni dopo, Vita di Brian rimane incredibilmente divertente e ci ricorda di guarda sempre il lato positivo della vita .

Le migliori commedie degli anni '80

Aereo! (1980)

Una parodia spudoratamente sciocca di film sui disastri aerei, questa voce nel canone della parodia-commedia di Zucker, Abrahams e Zucker presenta l'attore comico Leslie Neilsen (interpretando il proverbiale dottore a bordo) al suo meglio. Appena non chiamatelo Shirley .

Dalle nove alle cinque (1980)

Impiegati Lily Tomlin, Jane Fonda e Dolly Parton rivoltarsi contro un capo sessista ( Dabney Coleman ) in una commedia leggera che è esaltata dai suoi quattro fantastici protagonisti. La scena in cui la segretaria assediata di Parton fantastica di essere il molestatore, invece che il molestato, è un punto culminante.

Tootsie (1982)

Proprio come il suo personaggio, l'attore disoccupato Michael Dorsey, Dustin Hoffman interpreta una donna molto seriamente, motivo per cui è molto più divertente nei panni della sua attrice alter ego Dorothy Michaels. Parti di Larry Gelbart' La sceneggiatura di s (che ha ricevuto una riscrittura non accreditata dalla leggenda della commedia Elaine May) sembra irrimediabilmente retrograda, ma è abbastanza perspicace sulla misoginia, e ha abbastanza battute fantastiche, per guadagnarsi il suo status di classico.

Il mio anno preferito (1982)

Una lettera d'amore alla televisione in diretta degli anni '50 (in particolare la serie comica di sketch Il tuo spettacolo di spettacoli ), questa commedia è protagonista Peter O'Toole nei panni di Alan Swann, una vecchia star di Hollywood che sta ancora festeggiando come se fosse il 1940. Quando Swann arriva a New York per apparire in uno spettacolo di varietà dal vivo, un giovane scrittore ( Mark Linn-Baker ) si offre volontario per aiutarlo a restare in riga e ottiene molto di più di quanto si aspettasse.

Vacanze di Lampoon nazionale (1983)

Quando ero un ragazzo, quasi ogni estate ci prendevamo una vacanza, dice lo stanco papà Clark Griswold ( Chevy Chase ), e sai, in 18 anni non ci siamo mai divertiti. Il primo e il migliore Vacanza il film celebra l'antica tradizione di prendersi una famiglia miserabile viaggi su strada che tutti un giorno guarderanno con nostalgia.

Questo è Spinal Tap (1984)

Attori-musicisti Cristoforo Ospite , Michael McKean e Harry Shearer hanno improvvisato la maggior parte dei loro dialoghi per il musical rock di Rob Reiner, che ha trasformato il mockumentary in una forma di commedia tutta sua. Le icone della commedia interpretano i membri ottusi di una band heavy metal inglese con una tale serietà che ogni stupida canzone e scherzo a braccio diventa sempre più divertente e divertente.

Poliziotto di Beverly Hills (1984)

Picco-Hollywood Eddie Murphy sta sparando su tutti i cilindri in questa commedia d'azione di successo. Murphy interpreta Axel Foley, un detective di Detroit inventivo e impetuoso che non si fermerà davanti a nulla (compresa una banana nel tubo di scappamento) per trovare l'uomo che ha ucciso il suo amico nella ricca Beverly Hills.

acchiappa fantasmi (1984)

Quando qualcuno ti chiede se sei un dio , che ne dici? acchiappa fantasmi trasformato New York City in una sandbox soprannaturale in cui tutti vogliono ancora giocare (un quarto acchiappa fantasmi funzione è in produzione), ma è Bill Murray, Dan Aykroyd, Harold Ramis e Ernie Hudson' s battute perfettamente consegnate ( Gatti e cani che vivono insieme, isteria di massa! ) che fanno suonare il primo film come (chi chiamerai?) gangbusters.

Segretissimo! (1984)

Nessun genere cinematografico è al sicuro in questa demenziale parodia dei film di spionaggio della seconda guerra mondiale, dei film di Elvis, dei film sul surf, dei film horror della Hammer e di qualsiasi altra cosa sia venuta in mente agli slapstick savant Zucker, Abrahams e Zucker. Una rockstar americana ( Val Kilmer al suo debutto cinematografico) si unisce a un movimento di resistenza anti-tedesco e se ne innamora, ma la trama conta meno dell'eccellente gag visive .

Traccia (1985)

Il raro film che è diventato più divertente con l'età, questa parodia di omicidio-mistero costellata di stelle (ispirata al gioco da tavolo) è stata rilasciata nelle sale con uno dei tre finali selezionati casualmente. Il pubblico lo odiava... fino a quando non è arrivato in home video e si è concluso con tutti e tre i finali diversi, uno dopo l'altro, uno più divertente dell'altro. Quel triplo finale è la ciliegina sulla torta di un film pieno di grandi momenti, tra cui il monologo delle fiamme molto gif-abile improvvisato da Madeline Kahn.

La grande avventura di Pee-wee (1985)

È un adulto che si comporta come un bambino, si veste come un manichino ventriloquo e parla come una rana congestionata dei cartoni animati. Eppure in qualche modo Pee-wee Herman, la creazione del comico Paul Reubens , uniti in un'icona della cultura pop senza età. Nel suo debutto cinematografico (che precede lo spettacolo per bambini La casetta di Pee-wee ), Pee-Wee va avanti a viaggio su strada per recuperare la sua amata bicicletta rossa. Dal dispositivo Rube Goldberg che gli fa la colazione al suo ballo tequila in un bar per motociclisti, questo è Pee-Wee al suo meglio campy, bizzarro.

Ferris Bueller's Day Off (1986)

Bueller? Bueller? Bueller? Matthew Broderick è irresistibile come l'adolescente impavido e pacato che tutti avremmo voluto essere al liceo, e Alan idiota è una perfetta controparte come la sua migliore amico nevrotico . Cameron Frye, questo è per te.

lunatico (1987)

Le commedie romantiche sono piene di risposte ingegnose a Ti amo, ma Caro schiaffi Nicolas Cage e gridando Scatta fuori! potrebbe essere il migliore. Norman Jewison il film sfacciatamente romantico sulle coppie in un quartiere italiano di Brooklyn è caldo, divertente e di punta Cher.

La sposa principessa (1987)

Qualcuno vuole una nocciolina? Non una scena in William Goldman' La favola di genere ibrido di s (un fantasy-azione-commedia-famiglia-romanzo) passa senza una battuta citabile, da Come vuoi a Inconcepibile! Divertiti a prendere d'assalto il castello! L'intero ensemble è la perfezione, e il tardo Andre il Gigante la performance vincente di Fezzik è un piccolo miracolo cinematografico.

Relazionato: Citazioni Della Sposa Della Principessa

Withnail & I (1987)

Due attori londinesi disoccupati, il dissoluto Withnail ( Richard E. Grant ) e il suo ansioso amico senza nome ( Paul McGann ), vanno in campagna per una vacanza rilassante e trovano le loro vite che vanno a pezzi in questa commedia oscura di culto, ambientata nel 1969.

Shuffle di Hollywood (1987)

Robert Townsend La satira autobiografica, realizzata con un budget ridotto, è un'audace presentazione dei modi in cui gli attori afroamericani sono incasellati a Hollywood. Il Scuola di recitazione nera sequenza in particolare è un classico.

Chi ha incastrato Roger Rabbit (1988)

Il concetto estremamente folle di questo mistero dell'omicidio Disney (gioco di parole) genera infinite gag: in un mondo in cui i personaggi dei cartoni animati classici vivono fianco a fianco con gli umani, incidenti e disguidi sono destinati a derivarne. (Ad esempio: se ordini un drink con ghiaccio in un 'toon bar, non aspettarti il ​​ghiaccio.) La combinazione di slapstick animato e cliché da film noir impassibili rende la commedia d'oro, con le migliori linee che vanno a Bob Hoskins ' detective torturato degli anni '40 e Joanna Cassidy come la dura dama che lo ama.

Sporchi canaglie marce (1988)

Steve Martin e Michael Caine sono in fiamme in questa commedia allegramente intelligente sulle faide dei truffatori in Costa Azzurra. È un buon materiale, reso fantastico dal regista Frank Oz' s impeccabile tempismo comico, anche il modo in cui inquadra le inquadrature è divertente.

Un pesce di nome Wanda (1988)

Il grande comico britannico John Cleese e regista Charles Crichton ha scritto questa commedia poliziesca oscura e ha dato agli attori la possibilità di collaborare ai loro personaggi. Di conseguenza, Jamie Lee Curtis (interpretando la truffatrice americana Wanda, in Inghilterra per assistere a un furto di gioielli) e Kevin Kline (come Otto, complice di Wanda, un idiota che si crede un genio) danno le migliori interpretazioni comiche della loro carriera, tenendo testa a Cleese e al suo amico dei Monty Python Michael Palin.

Succo di scarafaggio (1988)

La scena della cena stregata da sola (Day-o!) merita l'inclusione di Tim Burton la singolare commedia gotica suburbana, su una coppia appena morta ( Alec Baldwin e Geena Davis ) che si alleano con un demone lascivo e odioso ( Michael Keaton ) per spaventare la nuova famiglia (incluso Catherine O'Hara e la sua figliastra ossessionata dalla morte Winona Ryder ) che si è trasferito nella propria abitazione.

The Naked Gun: From the Files of Police Squad! (1988)

Nel ruolo del sergente di polizia dalla testa dura Frank Drebin, Leslie Nielsen spara una battuta finale ridicola dopo l'altra, e più stupidi diventano, più divertente diventa questa parodia di film polizieschi.

Quando Harry ha incontrato Sally (1989)

Nora Ephron La sceneggiatura di questo amato film, su un'amicizia in bilico da anni al limite del romanticismo, rappresenta l'apice della scrittura di commedie romantiche: divertente, perspicace ( Hai ragione, hai ragione, so che hai ragione ), romantico e pieno di zenzero ( Oh, ma la 'bocca di pesce piccolo' sta investendo la nazione ). Il film è stato una stretta collaborazione tra Ephron, il regista Rob Reiner e le star Billy Crystal e Meg Ryan ; Notoriamente Crystal ha inventato la linea perfetta che ha ricoperto la scena dell'orgasmo deli .

Correlati: 80 I migliori film degli anni '80

Le migliori commedie degli anni '90

Bella donna (1990)

Quello che originariamente era stato sceneggiato come un crudo dramma sulle prostitute di Los Angeles è diventato una favola moderna sotto la direzione di Garry Marshall. Julia Roberts porta una gran quantità di fascino e la sua risata contagiosa al ruolo della passeggiatrice Vivian Ward, che cattura l'attenzione di un ricco uomo d'affari solitario (Richard Gere ). Lasciare Bella donna fuori dalla lista sarebbe un grosso errore. Grande. Enorme.

Wayne’s World (1992)

Ispirato dal loro super popolare SNL sketch su Wayne e Garth, due musicisti ingenui che ospitano uno spettacolo via cavo ad accesso pubblico dal seminterrato dei genitori di Wayne, Wayne’s World è una vetrina ideale per l'ingegno highbrow-lowbrow di Mike Myers (Wayne) e la follia creativa di Dana Carvey (Garth). Loro Bohemian Rhapsody cantando è una delle migliori commedie del decennio, ma sono le piccole battute (Ciao, sono nel Delaware.) che fanno il film.

Sister Act (1992)

Whoopi Goldberg e Maggie Smith sono una discrepanza paradisiaca in questo film di benessere, su un cantante lounge di Reno (Goldberg) che assiste a un colpo di folla ed è costretto a nascondersi in un convento, fingendosi una suora. Come Madre Superiora di disapprovazione, Smith può farti ridere con un movimento del sopracciglio; Goldberg, come sempre, è un virtuoso della commedia; e ogni membro del cast di supporto (le suore interpretate da Kathy Najimy e Mary Wickes, Bill Nunn l'ufficiale di polizia, Harvey Keitel come il fidanzato boss mafioso) è una manna dal cielo.

Mio cugino Vinny (1992)

Innocenti adolescenti di New York Bill e Stan (il due yutes ) vengono arrestati per omicidio mentre sono in viaggio attraverso l'Alabama, quindi chiamano l'unico avvocato che conoscono: il cugino di Bill, Vinny ( Joe Pesci ), un Brooklynite dalla parlantina veloce che non è mai stato processato. Pesci è la dinamite della commedia, in particolare nelle scene del processo; Marisa Tomei , che ha vinto un Oscar per la sua interpretazione della fidanzata stufo di Vinny, è ancora meglio.

Una lega tutta loro (1992)

C'è non si piange nel baseball , ma ci sono un sacco di risate nel regista Penny Marshall' s film romanzato sulla All-American Girls Professional Baseball League, formato per colmare una lacuna negli sport per spettatori americani durante la seconda guerra mondiale. È divertente guardare un gruppo di casalinghe, ballerine di taxi ( hi, Madonna ) e le ragazze della fattoria imparano a giocare a palla, Marshall si assicura che lo scherzo non sia mai su di loro (anche se spesso lo è Tom Hanks come il loro agitato manager).

giorno della marmotta (1993)

Se il film di Harold Ramis non ha la trama comica più brillante di tutti i tempi, è sicuramente in corsa: un meteorologo maleducato ed egocentrico (Bill Murray) va a dormire il giorno della marmotta e si ritrova a ripetere lo stesso giorno più e più volte. finito, finché non capisce che la cosa che deve cambiare è lui.

Signora Doubtfire (1993)

Ci sono poche cose più divertenti che guardare Robin Williams andare in città per uno scherzo, e il defunto genio comico ha trovato molta ispirazione per l'improvvisazione nella bizzarra premessa di Chris Columbus 'S film per famiglie . Williams interpreta un doppiatore che perde la custodia dei suoi tre figli a causa della madre molto più competente ( Sally Field ), e decide di rientrare nelle loro vite impersonando una governante (femmina).

Valori della famiglia Addams (1993)

Pochi sequel di film sono migliorati tanto rispetto all'originale come Valori della famiglia Addams, una commedia nera che estende l'umorismo surreale e campy degli anni '91 La famiglia Addams per quanto andrà. L'intero cast originale è una delizia macabra, e Joan Cusack è fantastico come una vedova nera che cerca di rivendicare il suo diritto su zio Fester ( Cristoforo Lloyd). Christina Ricci , tuttavia, ottiene la scena migliore del film, quando Wednesday Addams mette in atto la vendetta sui ragazzi ricchi viziati e sui consiglieri razzisti del suo campo estivo.

dave (1993)

Per una strana serie di circostanze, un ragazzo adorabile e del tutto normale di nome Dave (Kevin Kline) si ritrova a impersonare il presidente degli Stati Uniti e a fare il lavoro meglio del vero politico che ha sostituito. La scena in cui fa entrare il suo amico ragioniere ( Carlo Grodin ) fissare il bilancio nazionale è in parti uguali commedia e appagamento di desideri.

Impiegati ( 1994)

Lui non doveva nemmeno essere lì oggi —ma se Dante Hicks ( Brian O'Halloran ) non si fosse presentato per un turno extra in un Quick Stop del New Jersey, non l'avremmo fatto Kevin Smith la commedia seminale degli anni '90. Oltre a sollevare la questione vitale del appaltatori indipendenti sulla Morte Nera , L'indie senza budget, niente-accade davvero di Smith ha introdotto il mondo alle buffonate bighellonanti di Jay e Silent Bob.

Scemo e più scemo (1994)

Nella commedia slapstick dei fratelli Farrelly, Jim Carrey lo fa? schtick odioso, dalla faccia di gomma che lo ha reso una star, e Jeff Daniels offre una perfetta controparte come il suo amico altrettanto idiota e ben intenzionato. Fanno un viaggio per restituire la valigia di una bellissima sconosciuta e, beh, il titolo dice tutto.

Senza tracce (Millenovecentonovantacinque)

Amy Heckerling ha preso in prestito la trama mista del matchmaker di Jane Austen 'S Emma per la sua energica commedia su un'ape regina del liceo di Beverly Hills ( Alicia Silverstone ) Oms cerca di fare una buona azione trasformando un nuovo studente tragicamente sciatto e adorabilmente all'oscuro ( Bretagna Murphy ). Il suo piano va liscio? Come se!

Venerdì (Millenovecentonovantacinque)

Ciao, Felisha. Il regista F. Gary Gray ha realizzato Chris Tucker una star con questa commedia ambientata a South Central Los Angeles, su due amici del quartiere sfortunati: Craig, che ha appena perso il lavoro ( Cubetto di ghiaccio) , e Smokey, che ha appena inalato il vaso che avrebbe dovuto vendere (Tucker), che ha bisogno di raccogliere $ 200 per pagare il fornitore di erba di Smokey entro la fine della giornata.

Ottieni Shorty (Millenovecentonovantacinque)

In questa spietata satira del mondo del cinema (basata su un'an Elmore Leonard romanzo), lo strozzino di Miami Chili Palmer ( John Travolta ) cerca di presentare la sua vita come un film e scopre che lavorare per la mafia è un'ottima pratica per Hollywood. Danny De Vito è isterico come l'attore di metodo Chili guarda per interpretarlo. Rene Russo le prestazioni di a regina dell'urlo stanca è regista Barry Sonnenfeld l'arma segreta di

Toy Story (Millenovecentonovantacinque)

Ogni film successivo nella stellare della Pixar Toy Story Il franchise strappa risate e lacrime in egual misura, ma l'originale è semplicemente divertente. Tim Allen e Tom Hanks dare due delle grandi prestazioni vocali di tutti i tempi come Buzz Lightyear e Woody, giocattoli che combattono per l'affetto del loro proprietario di sei anni, anche se Buzz non si rende ancora conto di essere un giocattolo.

La gabbia per uccelli (millenovecentonovantasei)

Robin Williams e Nathan Lane in qualche modo amplificano il genio comico l'uno dell'altro nella farsa socialmente consapevole di Mike Nichols, su una drag queen (Lane) e suo marito coreografo (Williams) che fingere di essere una coppia etero così i genitori della fidanzata del figlio li approveranno.

Aspettando Guffman (millenovecentonovantasei)

Probabilmente il più divertente dei mockumentary improvvisati dello scrittore e regista Christopher Guest, Aspettando Guffman presenta al pubblico il regista visionario ma senza talento Corky St. Clair (Ospite) e i residenti di Blaine, Missouri, che cercano la celebrità nei suoi spettacoli. Catherine O'Hara e Fred Willard rubare il film come Ron e Sheila, agenti di viaggio sposati che prendono il loro hobby di recitazione molto seriamente.

Fargo (millenovecentonovantasei)

Quasi troppo cupa per essere definita una commedia, ma decisamente troppo divertente per non esserlo, la vincitrice dell'Oscar dei fratelli Coen vede Frances McDormand nei panni del capo della polizia incinta Marge Gunderson, che indaga su un raccapricciante caso di omicidio con il massimo fascino del Minnesota.

Il professore matto (millenovecentonovantasei)

Eddie Murphy ha fregato Jerry Lewis è il ruolo più celebrato e lo ha superato interpretando altri cinque personaggi, in Tom Shadyac remake della commedia del 1963. Murphy interpreta Sherman Klump, un dolce professore di scienze obeso che inventa una formula che gli dà temporaneamente un corpo ideale, ma lo trasforma anche in un egoista aggressivo (l'Hyde per il suo Jekyll). Murphy interpreta anche l'intera famiglia Klump, la cui scena della cena è un classico momento della commedia degli anni '90.

Austin Powers: International Man of Mystery (1997)

Oh, comportarsi. Lo sceneggiatore e comico Mike Myers offre un arsenale completo di slogan, passi di danza e gag visive al ruolo di Austin Powers, l'oscillante spia degli anni Sessanta che è stata criogenicamente scongelata negli anni '90 per questo strepitoso James Bond satira. Forse ancora più iconica è la performance di Myers nei panni del cattivo Dr. Evil, ispirato sia dalla nemesi di Bond Blofeld che da SNL Creatore Lorne Michaels.

Dentro fuori (1997)

È difficile dire se Kevin Kline o Joan Cusack diano la performance più divertente nella commedia delicatamente provocatoria di Frank Oz, su un amato insegnante di inglese di provincia (Kline) che è dichiarato gay nel discorso di accettazione dell'Oscar di un ex studente, con sua grande sorpresa e quella della sua fidanzata (Cusack). La conseguente frenesia mediatica ( Tom Selleck suona un giornalista televisivo determinato a ottenere lo scoop) ispira l'intera città a contemplare per la prima volta l'identità sessuale, con risultati inaspettati e deliziosi.

Il grande Lebowski (1998)

The Dude rimane nella commedia insolita dei fratelli Coen su un fannullone bianco russo ( Jeff Bridges ) che viene aggredito da teppisti che lo scambiano per un milionario con lo stesso nome, poi arruola i suoi compagni di squadra di bowling ( John Goodman e Steve Buscemi ) per chiedere la restituzione di un tappeto su cui i teppisti hanno fatto pipì. In onestà, ha davvero legato la stanza insieme .

Rushmore (1998)

Bill Murray è entrato nel grande secondo atto della sua carriera cinematografica con Wes Anderson 's unica commedia di formazione, su un adolescente brillante ma peculiare ( Jason Schwartzman ) che fa amicizia con il padre benestante di due suoi compagni di scuola privata (Murray), poi diventa il suo rivale per gli affetti di un insegnante (Olivia Williams ).

C'è posta per lei (1998)

La sceneggiatrice e regista Nora Ephron ha preso una vecchia storia (la commedia ungherese del 1937 Profumeria , che in precedenza ha ispirato il film Il negozio dietro l'angolo e il musical di Broadway Lei mi ama ) e gli ha dato un'ispirazione anni '90 con questa storia divertente e malinconica di due proprietari di librerie rivali (Meg Ryan e Tom Hanks) che innamorarsi via e-mail senza rendersi conto che si conoscono nella vita reale.

Spazio ufficio (1999)

Una pietra miliare per ogni americano che abbia mai abitato un cubicolo o servito ai tavoli di una catena di ristoranti, Mike giudice la commedia cult-classica su Rapporti TPS , stile , per stampante pessima e a cucitrice molto buona farà sentire meglio anche un caso del lunedì.

elezione (1999)

Le elezioni studentesche-governative di una scuola superiore del Midwest assumono un significato smisurato, lanciando la carriera di Beltway di un candidato spietatamente competitivo ( Reese Witherspoon ) e rovinando la vita di un insegnante (Matthew Broderick) nella satira politica oscura e sempre più rilevante di Alexander Payne.

South Park: più grande, più lungo e non tagliato (1999)

Parco Sud è in onda da più di 20 stagioni e la sua satira di ampia regia può essere incostante. Ma Trey Parker e Pietra opaca il musical animato di lungometraggio è una schiacciata: un'avventura fantasy che fa parte Il set parodia, in parte film di guerra, in parte critica dell'isteria dei media degli anni '90 e tutto altamente inappropriato.

Le migliori commedie degli anni 2000

Il meglio dello spettacolo (2000)

Il mondo delle esposizioni canine competitive è il materiale perfetto nel mockumentary ululante di Christopher Guest, con il suo solito equipaggio di maestri improvvisatori. Il regista Guest interpreta il proprietario di un segugio il cui hobby è recitare i nomi delle noci ; Jennifer Coolidge è un moglie trofeo avere una relazione con il suo addestratore di barboncini ( Jane Lynch ); e Parker Posey interpreta una mamma cane nevrotica che ha un crollo completo quando il giocattolo preferito del suo Weimaraner scompare.

Estate americana calda e umida (2001)

Una parodia delle commedie per adolescenti degli anni '80 che decolla in una stratosfera surreale tutta sua, David wain il classico di culto presenta membri della sua troupe comica all'avanguardia The State ( Michael Showalter, Ken Marino, Joe Lo Truglio ) insieme a superstar nascenti come Amy Poehler, Paul Rudd, Elizabeth Banks e Bradley Cooper.

Zoolander (2001)

La carriera di Derek Zoolander come il più grande modello maschile del mondo potrebbe essere stata fugace, ma Acciaio Blu è per sempre. Ben Stiller ha diretto, scritto e recitato in questa satira su un'icona della moda insulsa ma ben intenzionata (Come possiamo aspettarci di insegnare ai bambini a imparare a leggere se non possono nemmeno stare all'interno dell'edificio ?) che viene coinvolto in un complotto di assassinio internazionale.

Legalmente bionda (2001)

Nessuno tranne Reese Witherspoon avrebbe potuto fare di Elle Woods un'icona, la presidentessa frizzante e ossessionata dalle etichette che mette gli occhi sulla Harvard Law School (e include un video saggio in bikini nella sua domanda). Nella maggior parte dei film universitari, sarebbe la cattiva che viene abbattuta; in questo, lei è l'eroina esilarante, e non puoi fare a meno di innamorarti.

I Royal Tenenbaums (2001)

La prossima volta che qualcuno ti dice che non sopporta Gwyneth Paltrow , ricorda loro quanto sia divertente nei panni di Margot Tenenbaum, fumatrice accanita e in pelliccia, nella commedia color caramella di Wes Anderson. Paltrow, Ben Stiller e Luca Wilson interpretano ex bambini geni, ora adulti disfunzionali, che si riuniscono quando il loro padre assente ( Gene Hackman ) dice loro che è malato terminale.

Elfo (2003)

Un moderno classico delle vacanze, Jon favreau la storia di un umano ( Will Ferrell ) cresciuto dagli elfi del Polo Nord, che si reca a New York per salvare il suo vero padre ( James Caan ) dalla lista dei cattivi di Babbo Natale, include la maggior parte di Ferrell spettacolo accattivante e infantile -per non parlare di un cameo fantastico da Peter Dinklage .

Babbo Natale cattivo (2003)

Guardando Terry Zwigoff la sporca commedia natalizia, su un truffatore ubriaco ( Billy Bob Thornton ) che si atteggia a Babbo Natale di un grande magazzino, continui ad aspettarti che diventi tutto pastoso e il vero significato-di-Natale. Ma diventa solo più oscuro, più strano e più divertente, fino allo scatto finale quasi commovente.

Scuola di rock (2003)

Cosa ottieni quando combini? Jack nero , autore indipendente Richard Linklater , scrittore di commedie rabbrividenti Mike White e un mucchio di adorabili musicisti delle scuole elementari ? Risposta: una commedia piacevole con grandi risate, una colonna sonora killer e abbastanza succo da ispirare sia un musical di Broadway che una serie TV spin-off.

Cattive ragazze (2004)

C'è una sola linea sbagliata in questo? Tina Fey -commedia da liceo con sceneggiatura? Da Amy sono una bella mamma Poehler ai capelli pieni di segreti di Gretchen Weiners, da Sono un topo, duh! per Vai, Glenn Coco! , questa storia femminista di un pesce fuor d'acqua è così bella che ha quasi fatto accadere il recupero.

la notte dei morti viventi (2004)

Non c'è niente di più divertente di Edgar Wright la commedia zombie demente, su due perdenti ( Simon Pegg e Nick Frost ) che si trovano a difendere il loro quartiere londinese da una rivolta di non morti, un record degli anni ottanta alla volta .

Anchorman: La leggenda di Ron Burgundy (2004)

L'età d'oro dei telegiornali locali fa da sfondo a Adam McKay la ridicola commedia sulla battaglia dei sessi, con i suoi personaggi di riferimento per le notizie infinitamente citabili interpretati da Will Ferrell ( Resta di classe, San Diego ), Paul Rudd ( Quello di destra è il dottor Kenneth Noisewater ), Christina Applegate (Ho detto, i tuoi capelli sembrano stupidi) e Steve Carell ( amo la lampada ).

Harold e Kumar vanno al castello bianco (2004)

John Cho e Kal Penn rompi gli schemi della commedia da sballoni interpretando amici di alto livello, con un alto quoziente intellettivo e alti come un aquilone che sono determinati a trovare un castello bianco, anche se sono costretti a eseguire un intervento chirurgico , vieni attaccato da un procione e prendi la loro macchina rubato da Neil Patrick Harris lungo la strada.

La vergine di 40 anni (2005)

Judd Apatow , il principale influencer della commedia degli aughts, ha fatto il suo debutto alla regia con questa commedia romantica innegabilmente sporca ma immancabilmente bonaria. Il co-sceneggiatore Steve Carell interpreta un introverso sessualmente inesperto i cui colleghi cercano di aiutarlo a perdere la sua V-card, guidandolo attraverso speed date, battute di ritiro e (in una scena in gran parte improvvisata da un Carell sofferente) ceretta al petto .

Borat: Apprendimenti culturali di L'America per trarre beneficio dalla gloriosa nazione del Kazakistan (2006)

Quando il satirico britannico Sacha Baron Cohen ha scatenato il suo personaggio antisemita e misogino Borat in un ignaro U.S.A., voleva esporre i punti ciechi degli americani. Ma l'immaginario giornalista kazako con l'abito inadeguato ha anche fatto ridere l'America, facendo innumerevoli brutte impressioni ( Mia moglie! ), e resta a bocca aperta davanti a questo lungometraggio senza copione e pieno di scherzi, che probabilmente non avrebbe potuto essere realizzato in nessun altro momento della storia del cinema.

Cammina duro: la storia di Dewey Cox (2007)

Il genere biografico preferito dagli Oscar era atteso da tempo per il tipo di infilzamento in cui si infila Jake Kasdan 's, che segue una finzione country-pop star ( John C. Reilly ) attraverso gli anni '50, '60 e '70, colpendo ogni cliché di una storia vera di Hollywood (sopravvissuto radici difficili , scrivendo istantaneamente successi classici, ottenendo introdotto alla droga e toccando il fondo) lungo la strada.

Bussare (2007)

Nella commedia romantica altamente anticonvenzionale di Judd Apatow, la conduttrice televisiva emergente Alison ( Katherine Heigl ) concepisce durante un'avventura di una notte con il fattone disoccupato Ben ( Seth Rogen ) e decide di tenere il bambino. I mondi si scontrano mentre la data di scadenza di Alison si avvicina, portando a un'indimenticabile scena della sala parto con dottore diventato comico Ken Jeong (al suo debutto cinematografico) come l'ostetrica degli incubi di ogni donna.

Molto male (2007)

C'è mai stato un nome falso più divertente di McLovin? questo volgare la laurea -festa commedia, ispirata agli sceneggiatori Seth Rogen e Evan Goldberg buffonate dell'ultimo anno a Vancouver, è pieno di gag da ridere ad alta voce su alcol, sesso, poliziotti e amicizia adolescenziale. Segna anche il debutto cinematografico di uno molto divertente Emma Stone.

Dimenticando Sarah Marshall (2008)

È il vacanza dall'inferno : Un compositore ( Jason Segel ) va alle Hawaii per riprendersi da una rottura improvvisa con la sua fidanzata attrice Sarah Marshall ( Kristen Bell )—star della televisione Scena del crimine: scena del crimine– solo per scoprire che sta nella porta accanto con il suo nuovo fidanzato, la rock star Aldous Snow ( Russell Brand ). Ilarità, yoga inappropriato e numeri musicali del vampiro fantoccio seguire.

Fratellastri (2008)

Will Ferrell e John C. Reilly diventano Stooges degli ultimi giorni in questa commedia assurda, interpretando bambini maschi viziati di mezza età che vanno in guerra quando i loro genitori single ( Mary Steenburgen e Richard Jenkins ) sposarsi. Giocatori di supporto Adam Scott e Kathryn Hahn quasi rubare il film con loro L'auto della famiglia Guns N' Roses canta insieme.

A Bruges (2008)

Scrittore-regista Martin McDonagh La commedia drammatica nera come la pece si svolge nella splendida città belga del titolo, dove due sicari irlandesi ( Colin Farrell e Brendan Gleeson ) attendono il loro destino dopo aver commesso un terribile errore. Per tutti i suoi temi strazianti, A Bruges ha momenti trascendentalmente esilaranti, incluso uno dei one sparatorie più divertenti (tra Farrell e Ralph Fiennes , come un boss mafioso di Londra) mai girato.

Il dopo-sbornia (2009)

Un gruppo di amici si sveglia la mattina dopo un addio al celibato a Las Vegas senza lo sposo, un dente mancante, un bambino misterioso, una tigre in bagno e nessun ricordo della notte prima nella commedia allegramente offensiva che ha messo il bel Bradley Cooper e il ladro di scene Zach Galifianakis sulla mappa.

Le migliori commedie degli anni 2010

Damigelle d'onore (2011)

Ci sono voluti i poteri combinati di Kristen Wiig, Maya Rudolph, Rose Byrne e Melissa McCarthy rompere il soffitto di vetro delle commedie vietate ai minori, ma Damigelle d'onore era una sensazione, dimostrando che un insieme di donne divertenti potrebbe gettare, festa dura e fare battute sulla cacca con il meglio di loro.

Intonazione giusta (2012)

La gioia e l'imbarazzo di cantare a cappella (se nella doccia , durante un riff-off o accompagnato da una tazza ) ottiene la celebrazione che merita in questa commedia collegiale al femminile.

Cosa facciamo nell'ombra (2014)

Quattro coinquilini vampiri di epoche diverse condividono un appartamento in Nuova Zelanda, dove litigano su quali umani mangiare e a chi tocca portare fuori la spazzatura, nel sanguinoso esilarante mockumentary di Taika Waititi.

Il film Lego (2014)

Un spensierato uomo qualunque LEGO ( Chris Pratt ) non si rende conto di vivere in una distopia aziendale finché non viene reclutato da un'alleanza ribelle di Maestri Costruttori che cercano di rimodellare la società. Scrittori-registi Phil Lord e Christopher Miller trasforma un lungometraggio pubblicitario di un giocattolo in un'esilarante commedia fantasy che è allo stesso tempo un abbattimento e una celebrazione della nostra cultura ossessionata dal marchio, con una svolta sorprendentemente emozionante nel terzo atto. (Un'altra svolta: il sequel è altrettanto buono.)

Spiare (2015)

Una furba versione femminista di James Bond che è anche incredibilmente divertente, Paul Feig la commedia sottovalutata vede Melissa McCarthy nei panni di un'agente della CIA di lunga data che intraprende la sua prima missione sul campo sotto copertura: armarsi di gadget ad alta tecnologia , urtando le teste con a agente rivale ( Jason Statham ), e abbattere i cattivi (incluso a inestimabile Rose Byrne , come il trafficante d'armi che si veste come una troia addestratrice di delfini).

Lady Bird (2017)

Pieno di momenti da adolescente perfettamente incapsulati, Greta Gerwig la delicata commedia di formazione di 's suscita un sospiro di riconoscimento insieme a ogni risata - da Saoirse Ronan l'adolescente di periferia che dichiara malinconicamente che vorrei poter vivere qualcosa per a viaggio di shopping madre-figlia che sferza tra affetto e ostilità.

Viaggio di ragazze (2017)

La rara commedia che raggiunge un perfetto equilibrio tra volgarità e dolcezza, il film di Malcolm D. Lee su amici un tempo intimi del college che si riuniscono per una vacanza a New Orleans presenta un ensemble frizzante ( Queen Latifah, Jada Pinkett Smith, Regina Hall ) e una delle migliori performance di breakout del decennio da Tiffany Haddish ( che ha reso il pompelmo un verbo NSFW ).

Mi dispiace disturbarla (2018)

Una satira sovversiva dell'America corporativa, una critica schiacciante delle strutture di potere razziste e una fantasia comica selvaggia su un uomo di colore ( Lakeith Stanfield ) che sale alla ricchezza e alla fama con l'uso di una voce bianca ( David Croce ), Stivali Riley La commedia-incubo di Gonzo è uno dei grandi debutti alla regia di tutti i tempi.

Dolemite è il mio nome (2019)

Arrotondando 60, Eddie Murphy dimostra ce l'ha ancora con la sua irresistibile performance come leggenda della commedia, star di Blaxploitation e pioniere del rap Rudy Ray Moore . direttore Craig Brewer Il film biografico ambientato negli anni '70 è una fetta deliziosamente profana della storia della cultura pop che avrebbe dovuto far guadagnare a Murphy un cenno all'Oscar.

Booksmart (2019)

Due migliori amici di successo ( Berretto Feldstein e Kaitlyn dovere) decidono di festeggiare duramente per la prima e l'ultima volta prima del diploma di scuola superiore, e hanno una notte epica di rivelazioni e disavventure (a un certo punto, prendono accidentalmente droghe e allucinazione che sono bambole Barbie ) in regia Olivia Wilde è un'ode volgare e spiritosa all'amicizia femminile.

Più interessato alla televisione? Amerai questo elenco di migliori programmi TV su Netflix.