Gottamentor.Com
Gottamentor.Com

Perché Steve Carell ha lasciato l'ufficio? La vera storia dietro l'uscita di Michael Scott



((Frederick M. Brown / Getty Images))

Perché Steve Carell se n'è andato L'ufficio ?A quanto pare, c'erano elementi in gioco nella sua uscita che il mondo non conosceva fino a poco tempo fa. Se hai pensato che fosse strano Michael Scott avrebbe mai lasciato la filiale di Scranton di Dunder-Mifflin per sempre, si è scoperto che avevi ragione. Scopri il vero motivo per cui l'amata star ha lasciato l'amata sitcom e tutti i suoi colleghi in lacrime. Perché Steve Carell se n'è andato L'ufficio ? Analizziamolo:

Steve Carell ha detto che se n'è andato L'ufficio perché voleva passare più tempo con i suoi figli

La storia ufficiale al momento dell'uscita di Carell da L'ufficio era che voleva passare più tempo con sua moglie e i suoi figli. Non ne ha parlato molto direttamente, semplicemente dicendo in un 2010 intervista con Us Weekly quella stagione 7 sarebbe stata la sua ultima, dato che il suo contratto stava finendo. Era opinione diffusa che volesse semplicemente dedicare del tempo al suo famiglia e carriera cinematografica in erba. Disse Parata al momento, mi mancheranno tutti i miei amici. Ci conosciamo ormai da sette, otto anni. Voglio dire, è passato molto tempo da quando abbiamo girato il pilota fino ad ora, quindi è di gran lunga quello che mi mancherà di più, le amicizie che ho guadagnato lì.


Relazionato: Dice la NBCL'ufficioIl riavvio è un obiettivo: ecco tutto ciò che sappiamo sul possibile risveglio

Steve Carell non voleva davvero andarsene L'ufficio

Nel primavera 2020, l'uscita del libro L'ufficio: The Untold Story of the Greatest Sitcom of the 2000s: An Oral History ha inviato onde d'urto tra i fan della classica sitcom: l'autore Andy Greene ha rivelato che Carell in realtà non voleva lasciare la serie, ma che i dirigenti della NBC non hanno mai comunicato con la star di rinnovare definitivamente il suo contratto. L'hairstylist Kim Ferry ha detto di aver visto Carell sconvolto perché la rete non lavorava per tenerlo, anche dopo aver detto loro che voleva restare dopo la fine del suo affare originale di sette stagioni, e che l'ha sconvolta vedere che la maggior parte delle persone credeva che avesse scelto di smettere. .


Non voleva lasciare lo spettacolo. Aveva detto alla rete che avrebbe firmato per un altro paio d'anni. Era disposto a farlo e il suo agente era disposto a farlo. Ma per qualche motivo non l'hanno contattato, ha insistito Ferry. Aveva intenzione di restare nello show. Ha detto al suo manager e il suo manager li ha contattati e ha detto che è disposto a firmare un altro contratto per un paio di anni. Quindi tutto ciò era disponibile e pronto e, da parte loro, onesto. E il termine è arrivato per quando avrebbero dovuto fargli un'offerta ed è passato e non gli hanno fatto un'offerta. Ferry ha ricordato Carell dicendo: 'Guarda, ho detto loro che volevo farlo. Non voglio andarmene. Non capisco.'



L'operatore di microfoni Brian Wittie ha ricordato la rete e la mancanza di comunicazione di Carell sulla sua imminente uscita.

Relazionato: Migliore L'ufficio Citazioni

Una volta mi sono seduto con lui e mi ha raccontato la storia: stava facendo un'intervista radiofonica e ha accennato a casaccio, quasi inconsciamente, che potrebbe essere la sua ultima stagione. Non aveva intenzione di dirlo ad alta voce e non aveva deciso nulla. Stava pensando ad alta voce, ma lo ha fatto in un'intervista in pubblico e ha creato notizie, ha detto Wittie. Quindi quello che ha detto è stato che le persone collegate allo spettacolo non hanno avuto alcuna reazione ad esso. Non hanno chiamato e detto: 'Cosa? Vuoi andartene? 'Ha detto che non ha ricevuto alcun tipo di risposta da loro. Quando si rese conto che non aveva ricevuto alcun tipo di risposta da loro, pensò: 'Oh, forse a loro non importa davvero se me ne vado. Forse dovrei andare a fare altre cose. >>


Una possibile spiegazione per il loro silenzio: Greene sottolinea nel libro che l'uscita di Carell è avvenuta quando la NBC ha avuto alcuni importanti scossoni vicino al vertice. Bob Greenblatt stava sostituendo Jeff Zucker e L'ufficio il produttore Randy Cordray ha affermato che Greenblatt non era un grande fan di L'ufficio come avremmo voluto che fosse.

Steve Carell ha lanciato l'idea di come Michael Scott avrebbe lasciato Dunder Mifflin

L'ufficio stella Brian Baumgartner ha ospitato Carell sul suo Storia orale dell'ufficio podcast , in cui Carell ha ammesso sei mesi prima di partire, ha lanciato come Michael Scott dovrebbe uscire da Dunder Mifflin.

Correlati: Steve Carell sul suo regalo di addio 'emotivo' dal cast di L'ufficio

L'idea che avevo lanciato era, sai, ovviamente lui e Holly sarebbero stati insieme, ma ho detto specificamente: 'Il suo ultimo giorno, pensavo che ci sarebbe dovuto essere una festa in programma, ma che in pratica avrebbe dovuto indurre le persone a pensare che lui partiva il giorno successivo. '... Ho solo pensato che quella sarebbe stata la rappresentazione più elegante della sua crescita come essere umano, perché Michael vive per essere celebrato.


Pensi che sia tutto ciò che vuole. Vuole essere al centro dell'attenzione e vuole pacche sulla schiena. Vuole che la gente pensi che sia divertente e affascinante e tutte queste cose, ha aggiunto. Ma il fatto che si sarebbe allontanato dal suo grande tributo, dal suo grande saluto e sarebbe stato in grado di dire addio a ogni personaggio in modo molto personale. A me sembrava che avrebbe risuonato.

Parata quotidiana

Interviste alle celebrità, ricette e consigli sulla salute consegnati nella tua casella di posta. Indirizzo e-mail Si prega di inserire un indirizzo email valido.Grazie per esserti iscritto! Controlla la tua e-mail per confermare la tua iscrizione.

John Krasinski ha detto che Steve Carell se ne va L'ufficio sembrava la fine dello spettacolo

John Krasinski ha ammesso che lo spettacolo in pratica avrebbe potuto concludersi con l'uscita di Michael Scott.

Sembrava la fine di un'era. Sembrava la fine di qualcosa di più che persino la perdita di Steve o la perdita di Michael, sembrava la fine del nostro spettacolo in un certo senso, o quell'evoluzione del nostro spettacolo, ha detto sul podcast di Baumgartner. È come quando ti laurei al college, il tuo vita non è finita, ma quella versione della tua vita non tornerà mai più.

Krasinski ha anche rivelato che è stato difficile filmare l'episodio perché tutti erano molto tristi.


Ricordo anche che piangeva e non me lo aspettavo, ha ricordato Krasinski. L'energia in quella stanza era così densa e palpabile che quando chiamavano 'azione' o 'vai avanti', ricordo che Steve pianse subito. Ed era così diverso da lui - non che fosse privo di emozioni, ma era come se fosse così diverso da lui lasciare che la vita reale sanguinasse nel momento. Penso di ricordare che il numero effettivo era di 17 riprese senza nemmeno parlare - solo dribbling piangendo.

Relazionato: L'ufficio Curiosità

Steve Carell ha detto che stava girando il suo episodio finale di L'ufficio era una tortura emotiva

Carell ha detto che girando Goodbye, Michael è stato catartico, ma straziante. Era quasi più di quanto mi aspettassi, ha detto. Ho avuto scene con tutti i membri del cast ed è stata una tortura emotiva. Era come se fosse pieno di emozione, gioia, tristezza e nostalgia. Ma è stato anche molto bello. Mi piacerebbe fare tesoro di quell'episodio perché mi ha permesso di avere una sorta di finalità con tutti.

Leggere su L'emozionante regalo d'addio di Steve Carell che ha ricevuto dal cast di The Office.